Come scrivere un racconto

Gordon Lish, figura leggendaria della letteratura americana contemporanea, è soprattutto noto come editor. Più precisamente, è diventato famoso per aver operato profonde revisioni alla narrativa di Raymond Carver. Al punto da far affermare a Stephen King (lo leggiamo nella quarta di copertina del volume di cui parleremo) che “il cosiddetto minimalismo per cui Carver si … Leggi tutto Come scrivere un racconto

Ogni tanto succede che un discografico calvo e sovrappeso scopra tre nuovi brani incisi nella stessa sessione di quel tale album

Ogni tanto succede che un discografico calvo e sovrappeso scopra tre nuovi brani incisi nella stessa sessione di quel tale album, la stampa annunci il ritrovamento con le bave, e via subito con l’edizione aumentata. Ma se quei tre brani non stavano nell’album originale, furboni, si vede che non ci dovevano stare, che saranno stati … Leggi tutto Ogni tanto succede che un discografico calvo e sovrappeso scopra tre nuovi brani incisi nella stessa sessione di quel tale album

Stavolta ho da dire addirittura due cose, non so come mai

Stavolta ho da dire addirittura due cose, non so come mai, forse perché ieri è nata mia nipote (lo stesso giorno di Dostoevskij, che bello) e sono contento, e dalla contentezza alla logorrea il passo è breve. Sono piuttosto due testimonianze di altrettanti miei stupori. Il primo stupore me lo suscitano i tanti genitori di … Leggi tutto Stavolta ho da dire addirittura due cose, non so come mai

Per quanto io cerchi – correndo, bevendo vino, giocando con mia figlia, guardando le lisergiche partite della Sampdoria – di stare alla larga dalla realtà

Per quanto io cerchi - correndo, bevendo vino, giocando con mia figlia, guardando le lisergiche partite della Sampdoria - di stare alla larga dalla realtà, mi pare di aver inteso che ultimamente si parla tanto di merito. E a me sembra un parlare vuoto (ma quale parlare non lo è? Va be'). Vuoto mica solo … Leggi tutto Per quanto io cerchi – correndo, bevendo vino, giocando con mia figlia, guardando le lisergiche partite della Sampdoria – di stare alla larga dalla realtà