Entusiasmo

Essere sé, senza più distrazioni, significa essere scelti.

Lo spavento di essere scelti induce a bramare un’alternativa, a fare esperimenti. Si vuole restare plurali, diluirsi nelle possibilità, sentirsi infiniti.

E così si sommano esperienze, sino a stipare la vita. Eppure la vita resta una, così come il mondo, così come noi.

Esaurite le energie nell’accumulo, finalmente si vede la vita per com’è, una, così come il mondo, così come noi.

È allora che si scopre di essere stati scelti.

Occorre esaurire le energie per restituirsi alla vita, al mondo, a sé. Per vedere la verità.

Vocazione è esaurire le energie.

Vocazione è essere scelti.

 

(liberamente ispirato a Pablo d’Ors, Entusiasmo, Vita e Pensiero, Milano 2018, traduzione di Simone Cattaneo).

 

(pubblicato sulla rivista Squadernauti, numero unico, giugno 2019)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...